Storia di Moana

Cara Stefania, sapere  che non siamo soli è molto importante, perché un dolore condiviso è un dolore che si supera. Ho letto le storie di tutti i bambini e per ognuna mi sono commossa. Sono tanto simili alla mia!Ho visto che alcuni bambini usano come farmaco il Rivotril: su Moana ha avuto un effetto deleterio, lei stava malissimo, era molto nervosa e aggressiva ed è tornata ad avere il suo buon carattere  soltanto dopo la sospensione della cura.

Credo che tutte le informazioni che ci scambiamo possano essere il nostro punto di forza per lottare per la felicità dei nostri figli. Moana è rimasta molto colpita dalla foto di tuo figlio mentre apparecchia: quella sera ha voluto farlo lei e si è presa cura di tutto, non ha permesso che nessuno le desse una mano.

Grazie per tutto quello che riesci a fare, e grazie a tutte le persone dell’Associazione Ring 14.

Mamma Sonia